“Lo spezzò”

 

 

 

Il desiderio è che sia una Quaresima “eucaristica” che ci insegni dove trovare il Corpo  di Cristo: non solo nell’Eucaristia, ma anche sulla Croce e nel fratello. E’ la Quaresima del nostro Anno Eucaristico! Vorrei proporvi di viverla così…per entrare in quel mistero d’amore che lega mirabilmente il Corpo spezzato di Cristo nell’Eucaristia, sulla Croce e nel fratello piagato. E’ proprio il Sacrificio della Croce infatti, che diventa memoriale nell’Eucaristia, ma rivive anche concretamente nei corpi martoriati dalla violenza o dalla malattia, nei corpi deturpati dalla cattiveria dell’uomo o devastati dalle sue schiavitù. Per questo, nel programma quaresimale troverete questo intreccio di contemplazioni eucaristiche, studi scientifici sulla Passione e solidarietà umana. A volte farete quasi fatica a distinguerli e questo sarà un buon segno perché vuol dire che la Quaresima sta facendo effetto. Se riusciremo a vedere senza soluzione di continuità il Cristo spezzato per noi nella celebrazione e nell’adorazione dell’Eucaristia e contemporaneamente nel fratello crocifisso, la Pasqua è fatta! Nei venerdì di Quaresima vivremo serate di contemplazione e di ascolto sul mistero della Passione di Cristo che rivive nell’Eucaristia. Ascolteremo il suo silenzio, guarderemo al suo volto, entreremo nelle sue piaghe, ci lasceremo inondare dal suo Sangue e dall’acqua che scaturisce dal costato. Nelle domeniche invece, verremo messi a contatto con i corpi dei nostri fratelli e sorelle sofferenti, piegati da una malattia o uccisi dalle mafie assassine o che completano la Passione di Cristo in loro. Corpi che come quello di Lazzaro, giacciono ai bordi e attendono il cuore più che il superfluo. Il frutto del nostro digiuno e della nostra penitenza quaresimale sarà per loro, ma non sarà solo un “raccogliere soldi” o l’acquistare un segno, ma sarà soprattutto un entrare in contatto con la loro sofferenza. La Quaresima è fatta per imparare a guardare in faccia la sofferenza e a darle un senso e una dignità. Una vecchia canzone infatti cantava: “è troppo grande da capire il dolore offerto per amore”. Ci saranno a ricordarcelo associazioni e realtà ecclesiali e sociali che si spendono per questo. Oggi, nella prima domenica di Quaresima, ospitiamo l’AISM, l’associazione italiana per la sclerosi multipla: una malattia che deforma vita e corpi, soprattutto delle donne. La gardenia (che è il fiore simbolo di S. Annibale…) sia il segno di questa speranza nuova che nasce dalla Quaresima. Questo profumato fiore sembra sussurrarci le parole di Isaia: “ecco faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia…non ve ne accorgete?!”. Perciò, buona Quaresima a voi tutti!

        P. Pasquale

 

 

 

 

 

 

QUARESIMA 2019

 

 

 

Il Corpo spezzato di Cristo…

…. nell’Eucaristia, sulla Croce…

 

 

 

 

 

 

°°°   I Venerdì alle 19.30 in chiesa  °°°

 

 

 

15 MARZO  –  IL SILENZIO DI CRISTO

MONS. GUIDO MARINI, Maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie       

 

 

 

 

22 MARZO  –  IL VOLTO DEL CROCIFISSO RISORTO

PROF. DON DOMENICO REPICE, sindonologo e teologo                                                                           

           

 

         

29 MARZO  –  LE PIAGHE GLORIOSE

PROF.SSA EMANUELA MARINELLI, sindonologa      

                                                                                                                              

 

 

 

 

5 APRILE: PROCESSIONE DEL CRISTO CROCIFISSO

E DELLA SUA MADRE ADDOLORATA                      

 

 

 

 

 

12 APRILE   SANGUE ED ACQUA

PROF. DON LUIGI MARIA EPICOCO, teologo            

 

 

 

 

                                                       

….e nel fratello.

 

 

 

 

 

 

°°°  Le domeniche a tutte le Messe  °°°

 

 

 

 

10 MARZO ”AISM”

“C’era là una donna curva” (Lc 13,11)   –  corpi piegati dalla malattia

 

 

 

 

17 MARZO ”LIBERA”

“Il sangue di tuo fratello grida a me!” (Gn 4,10) VITE SPEZZATE DALLE MAFIE       

             

 

 

     

24 MARZO “UNITALSI”

“Verrò e lo curerò” (Mt 8,7) MEMBRA SOFFERENTI DEL CORPO MISTICO     

 

 

 

 

31 MARZO “GRUPPO LAZZARO”

“Lazzaro giaceva alla porta” (Lc 16,20) LA CARITA’ DELLA DIGNITA’   

 

 

 

 

 

 

7 APRILE CARITAS PARROCCHIALE

“Lo avete fatto a me!” (Mt 25,40) – NON DARE AGLI ALTRI IL TUO SUPERFLUO

 

 

 

 

 

 

SETTIMANA SANTA

 

 

 

 

 

SABATO 13 APRILE ore 20.00 in chiesa

LA PASSIONE NELLA MISTICA  “NATUZZA EVOLO”       

DR. LUCIANO REGOLO , giornalista, condirettore di Famiglia cristiana

 

 

 

 

LUNEDI’ SANTO 15 APRILE  ore 18.30 alla Caffarella

VIA CRUCIS DI PREFETTURA  (ogni Parrocchia animerà una stazione)

 

 

 

 

 

MARTEDI’ SANTO 16 APRILE ore 19.30 in chiesa        

LA PASSIONE NEL MEDICO LUCA E NEGLI ALTRI VANGELI

 PROF. DON GIUSEPPE DE VIRGILIO , biblista

 

 

 

MERCOLEDI’ SANTO 17 APRILE 19.30 in chiesa

“UN CARDIOLOGO VISITA GESÙ” – I MIRACOLI EUCARISTICI 

PROF. DR. GUIDO SERAFINI , cardiologo                             

          

 

 

 

 

°

°       °

 

 

 Via crucis: ogni Venerdi’ di Quaresima alle ore 17,00 

Via matris: ogni Sabato di Quaresima alle ore 18,00

 

 

°

°       °

 

                                           

                                                   

LODI DI QUARESIMA

Da lunedì 11 marzo, per il Tempo di Quaresima, si possono pregare le Lodi, oltre che alle 7:45, anche alle 6,20 nella Sala S.Annibale, per quanti partono presto per il lavoro.

 

 

 

 

 

 

 

TRIDUO DI SAN GIUSEPPE

Da sabato 16 p.v. iniziamo il Triduo di preparazione alla solennità di San Giuseppe con delle preghiere speciali al Santo Patriarca alle 18,45 al termine dei Vespri.

 

 

 

 

 

 

LA NOSTRA PARROCCHIA IN TV

La nostra Parrocchia parteciperà alla trasmissione di Tv2000 “Beati voi” il giorno 18 marzo dalle 16.45 alle 20.45 circa. Iscrivetevi per partecipare presso la segreteria o da P. Manhal.

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags: , , ,

Lascia un commento