Carissimi parrocchiani, con le parole delle nostre Sorelle Agostiniane di Pennabilli, a noi tanto care, vi auguriamo una vera Pasqua: che sia resurrezione in tutti gli angoli della vostra vita. Buona Pasqua!

 

P. Pasquale A., P. Manhal, P. Pasquale M.,

P. Leonardo, don Dominik

 

 

 

 

 

“La vita del Crocifisso Risorto

cammina davanti a noi.

Ecco i passi dell’Agnello,

che sente i nostri movimenti

e riconosce il nostro odore.

Ecco i passi

di chi consegna se stesso

per mostrare che nulla

può imprigionare

l’anelito racchiuso

dentro ogni vita: farsi dono.

Ecco i passi di chi,

nel nostro odore,

sente già la fragranza

di un profumo

regalato al mondo.

Le sue orme di pace avanzano,

le orme innocenti di chi crede

alla dignità di ogni vita,

alla verità racchiusa

nel ricreare il bene

laddove esso si mostra

indebolito dal timore,

confuso dal tradimento,

curvato da tutto ciò

che promette sicurezza

senza saperla donare.

Ecco, i passi dell’Agnello

si fermano.

Albeggia il suo sguardo

sul nostro.

«Tu, seguimi!»

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DOMENICA DI RISURREZIONE

08,45: CANTO DELLE LODI

09,00 + 10,30 + 12,00 + 19,00: SS.MESSE SOLENNI

18,30 VESPRI BATTESIMALI

           Processione al fonte battesimale; si chiude il Triduo pasquale

 

 

 

 

 

LUNEDI’ DELL’ ANGELO/”PASQUETTA”

Il Lunedì dell’Angelo (Pasquetta) non è di precetto:

le SS. Messe hanno orario feriale: 8,00-9,00-19,00

 

 

 

OTTAVA DI PASQUA

 

Per tutta l’Ottava di Pasqua (da lunedì 22 a domenica 28):

– Messa solenne di Pasqua alle ore 19,00  (aspersione battesimale e venerazione del Cero pasquale)

 

 

 

 

 

 

 

DOMENICA IN  ALBIS

E DELLA DIVINA MISERICORDIA

 

SABATO 27 APRILE, VIGILIA DELLA FESTA

 

ORE 20,00 INIZIO ADORAZIONE EUCARISTICA NOTTURNA (fino alle 9,00)

ORE 03,00 (della notte): CORONCINA DELLA DIVINA MISERICORDIA

 

 

 

 

DOMENICA 28 APRILE, FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA

ORE 08,30: LODI MATTUTINE

ORE 08,45: BENEDIZIONE EUCARISTICA (segue S.Messa)

ORE 10,30: S. MESSA con BATTESIMO

ORE 12.00: S. MESSA (al termine: Esposizione Eucaristica)

ORE 15.00: RECITA SOLENNE DELLA CORONCINA DELLA D.M.

ORE 18.00: S.ROSARIO

ORE 18,30: CANTO DEI VESPRI E BENEDIZIONE EUCARISTICA  (segue S.Messa)

ORE 22.00: COMPIETA E REPOSIZIONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Carissimi, vi chiedo una preghiera speciale martedì 23 aprile, perché è il giorno in cui il Signore mi ha trasformato da semplice creatura in suo sacerdote. Sono 14 anni! Vorrei vivere sempre il mio  sacerdozio così, abbracciato alle persone che il  Signore mette sul mio cammino. 

Questo della foto è evidentemente un abbraccio speciale che mi porterò dentro per tutta la vita: è l’abbraccio con la mia mamma, dopo avermi asciugato le mani consacrate dal sacro crisma. Che tremendo dono il sacerdozio: dono perché supera tutte le tue possibilità di comprensione; tremendo perché è una responsabilità che a volte annienta. Per cui amate i vostri preti e pregate per loro. Perché “non siamo scelti fra gli angeli, ma fra gli uomini” dice la Lettera agli Ebrei – per far divenire gli uomini…angeli. Il 23 non sarò qui….ma ringrazieremo insieme il Signore il 1° Maggio alle 19,00. Pregate per me!

Vostro P. Pasquale

 

 

 

Tags: , , ,

 

 

 

 

 

 

 

 

FINO ALLA FINE…

 

 

 

 

 

 

 

“Fratelli carissimi, questa assemblea liturgica è preludio alla Pasqua del Signore, alla quale ci stiamo preparando con la penitenza e con le opere di carità  fin dall’inizio della Quaresima. Gesù entra in Gerusalemme per dare compimento al mistero della sua morte e risurrezione. Accompagniamo con fede e devozione il nostro Salvatore nel suo ingresso nella città santa, e chiediamo la grazia di seguirlo fino alla croce, per essere partecipi della sua risurrezione.”

Con queste parole del Messale inaugurerò la Settimana Santa, dando inizio alla Liturgia di questa Domenica della Palme. Non ho davvero altro da aggiungere a queste bellissime parole del Messale che dicono tutto sui giorni che ci aspettano: seguirlo fino alla croce per essere partecipi della sua risurrezione”. La Pasqua è per noi oggi…qui! Viviamo intensamente tutte le celebrazioni della Settimana Santa, arriviamo in orario, puntuali per non perdere neanche un frammento della bellezza di questi giorni; non perdiamoci neanche una parola, un gesto, un segno. Tutto ci parlerà di Lui e della sua caparbia misericordia di salvare gli uomini a tutti i costi! In questa Quaresima abbiamo cercato di diventare uomini e donne eucaristici, alla scoperta della contemplazione del Corpo spezzato di Cristo non sono nell’Eucaristia e sulla Croce, ma anche nei fratelli. Ora questo Corpo è qui….ci sarà consegnato…in maniera meravigliosa…ancora una volta per questa Pasqua.  Ne approfitto anche per comunicarvi che ovviamente l’Adorazione perpetua è proibita nel Triduo: pertanto cesserà alle 19,00 del Mercoledì Santo e riprenderà alle 9,30 del Martedì in Albis. Tuttavia, tutti siete invitati a venire ad adorare il Signore all’Altare della reposizione la notte del Giovedì Santo, durante la quale la chiesa resterà aperta. Fino alla mezzanotte ci sarà l’adorazione comunitaria e solenne dei gruppi, dopo la mezzanotte si potrà fare solo silenziosa e personale come indicano le norme liturgiche. Dunque se volete offrire un po’ di tempo a Gesù nella notte in cui fu tradito, contattate il coordinatore generale dell’Adorazione perpetua: Salvo Lombardo. I frutti saranno tanti! Buona Settimana Santa!

P. Pasquale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DOMENICA DELLE PALME

 

 

 

 

 

⇒  10,15    RADUNO PRESSO IL CORTILE DEI ROGAZIONISTI DI VIA TUSCOLANA,169 / BENEDIZIONE DELLE PALME E PROCESSIONE

⇒  10,30    SANTA MESSA SOLENNE (SS. Messe: pref. 19,00 – 8,30 – 12,00 – 19,00).

 

 

 

 

 

LUNEDI’, MARTEDI’ e MERCOLEDI’ SANTO

 

 

⇒  19,00 “ESERCIZI SPIRITUALI” DELLA PARROCCHIA predicati da don Giuseppe De Virgilio, biblista, durante la S. Messa

⇒  Per tutta la Giornata: adorazione e confessioni

 

 

 

 

LUNEDI’ SANTO

 

 

⇒   18,30 PARTECIPAZIONE ALLA VIA CRUCIS DI PREFETTURA

(raduno alle 17,30 sul sagrato per andare insieme con i mezzi: la Via Crucis parte dalla Parrocchia di S.Giuda Taddeo davanti alla Caffarella e si inoltra nel Parco.  La nostra Parrocchia animerà la XIII stazione).

 

 

 

 

 

MARTEDI’ SANTO

 

⇒  19,30 RIFLESSIONE SULLA PASSIONE DI CRISTO NEI VANGELI don Giuseppe De Virgilio, biblista  (in chiesa)

 

 

 

 

 

 

MERCOLEDI’ SANTO

 

 

⇒  19,30 “UN CARDIOLOGO VISITA GESÙ” –  I MIRACOLI EUCARISTICI prof. Franco Serafini, cardiologo  (in chiesa)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GIOVEDI’ SANTO

 

 

 

 

 

 

⇒  08,00 UFFICIO DELLE LETTURE E LODI

⇒   19,00 SANTA MESSA “IN CENA DOMINI”

 

–  21,00 ADORAZIONE GIOVANI E FAMIGLIE

–  22,00 ADORAZIONE ROGAZIONISTI E SUORE

–  23,00 ADORAZIONE CAMMINO N.C.

–  24,00 TERMINE ADORAZIONE COMUNITARIA:

           la Chiesa resta aperta tutta la notte.

 

 

 

 

 

 

 

VENERDI’ SANTO

 

 

 

 

 

⇒    08,00 UFFICIO DELLE LETTURE E LODI

⇒  12,00 ORA SESTA

⇒  15,00 ORA NONA E COMMEMORAZIONE MORTE DI GESU’

                  SEGUE VIA CRUCIS

⇒   19,00 CELEBRAZIONE “IN PASSIONE DOMINI”

⇒   20,30 ESPOSIZIONE DEL CRISTO MORTO 

⇒  PREGHIERA SILENZIOSA E PERSONALE FINO ALLE 23,00.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SABATO SANTO

 

 

 

 

⇒   06,00 APERTURA CHIESA

(per tutta la giornata: preghiera silenziosa dinanzi al Cristo morto)

⇒   08,00 UFFICIO DELLE LETTURE E LODI

⇒  12,00 ORA SESTA

⇒   15,00 ORA NONA

⇒   17,00 VESPRI E CHIUSURA CHIESA

⇒  22,30 SOLENNISSIMA VEGLIA PASQUALE

 

 

 

 

 

 

 

DOMENICA DI RISURREZIONE

 

 

 

 

⇒  09,00 S.MESSA

⇒   10,30 S.MESSA

⇒   12,00 S.MESSA

⇒  18,30 VESPRI BATTESIMALI

     Processione al fonte battesimale

⇒  19,00 SANTA MESSA

 

 

 

Il Lunedì dell’Angelo – Pasquetta non è di precetto:

le SS. Messe hanno orario feriale: 8,00-9,00-19,00

Per tutta l’Ottava di Pasqua: S. Messa solenne di Pasqua alle ore 19,00

 

 

 

 

Tags: , , , , ,

 

 

 

Mettiamo qui sotto il programma della settimana più importante dell’anno per noi cristiani! Non perdiamo la bellezza di ogni opportunità che ci viene offerta.

Buona settimana santa a tutti!

 

 

Tags: , , ,

 

 

 

 

 

 

 

 

“Lo spezzò” / 5

 

 

 

E siamo giunti così alla nostra ultima tappa alla scoperta del Corpo spezzato di Cristo nei corpo spezzato dei fratelli meno fortunati. Malati di sclerosi multipla; vite spezzate da tutte le mafie; fratelli piagati dalle malattie; amici che vivono come scarti per strada e quanti bussano alla nostra porta per essere ascoltati, vestiti e nutriti. Non aveva l’intenzione di essere una carrellata di guai, quella di questa Quaresima, e neanche una passerella di associazioni, ma un cammino di fede che ci convinca che è impossibile incontrare il Corpo di Cristo spezzato nell’Eucarestia e sulla Croce (il cammino dei venerdì) senza  incontrarlo anche negli uomini e nelle donne che ci vivono accanto (il cammino delle domeniche). Spero vivamente che questa Quaresima del nostro Anno Eucaristico, porti frutto non solo in una maggiore fede e speranza, ma soprattutto in una maggiore carità verso l’ultimo della nostra fila. Questa 5^ Domenica la dedichiamo alla nostra Caritas parrocchiale che è la longa manus del Parroco e della Parrocchia nel vivere le parole di Gesù: “Lo avete fatto a me”. Ogni mercoledì i volontari del Centro di ascolto si imbattono nei problemi più svariati di italiani e stranieri. Il primo passo è conoscerli, perchè non si può amare senza conoscere. Così, le famiglie e i singoli conosciuti, vengono assistiti ogni settimana con pacchi di alimenti che i nostri operatori a volte portano anche a domicilio, quando si tratta di anziani, malati o persone che vogliono custodire quel briciolo di dignità che ancora hanno. I volontari della distribuzione degli alimenti si spaccano la schiena a scaricare e trasportare pacchi e pesi di ogni tipo nelle giornate delle raccolte ai supermercati piuttosto che dal Banco alimentare. Ma tanto è anche quello che ci portate voi. E poi, ogni giovedì pomeriggio, se passate per via Tuscolana al n. 165, vedrete una lunghissima fila di gente che spesso litiga per il posto e che riceve, anzi sceglie essa stessa gli indumenti di cui abbisogna. I nostri volontari del Centro vestiario passano giornate intere a selezionare i capi che voi portate per taglie, fasce e tipi, e a volte a buttare tanta roba che qualcuno viene qui a gettare come parte consunta del suo superfluo. Ma i poveri hanno una dignità e se io non indosso un capo sporco o strappato, perchè dovrebbero farlo loro?! Non sono gli scarti della società, ma i “nostri prìncipi e baroni” diceva S. Annibale. Ma il vero miracolo di questa carità è quando le stesse persone aiutate, si mettono a servizio degli altri nella stessa Caritas, come è stato per la bella famiglia venezuelana, la cui testimonianza ascolteremo alla Messa delle 10,30. Ai volontari della nostra Caritas, che lavorano nel nascondimento e nell’umiltà, va tutta la mia benedizione e la mia gratitudine. Non sono eroi, ma uomini e donne pazienti e generosi che hanno capito che il segreto della gioia è servire. Grazie di cuore!

  P. Pasquale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

7 APRILE:  GIORNATA MENSILE DELLE FAMIGLIE

Oggi, dopo la S. Messa delle 10,30 P. Manhal terrà un interessante incontro sul tema molto attuale del dialogo Chiesa-Islam. Seguirà come sempre il pranzo condiviso nel salone del 2° piano. Vi aspettiamo!

 

 

 

 

 

 

7 APRILE:  FORMAZIONE EUCARISTICA MENSILE

Oggi alle 17: formazione eucaristica per gli Adoratori e per chi vuole.

 

 

 

 

 

9 APRILE: Serata della Riconciliazione

Secondo il Cammino diocesano, dopo la “serata della memoria” in Avvento, siamo chiamati in Quaresima a vivere la “serata della Riconciliazione”: un momento forte in cui chiederci perdono gli uni gli altri. Tale liturgia del perdono sarà MARTEDI’ 9 APRILE ALLE 19,30. Tutti i gruppi parrocchiali sono invitati a preparare una richiesta di perdono a Dio e ai fratelli della Comunità da condividere durante la serata.

 

 

 

 

 

10 APRILE:  S. MESSA ANTICIPATA ALLE 18,00

Mercoledì 10 aprile la Messa serale è anticipata alle 18,00.

 

 

 

 

 

 

 

10 APRILE: “REDDITIO” DI ALCUNI PARROCCHIANI

Il 10 aprile alle 19 durante la Celebrazione dei Vespri alcuni fratelli della nostra Parrocchia che fanno il Cammino neocatecumenale, giunti alla tappa del Credo, faranno la professione pubblica della fede. Preghiamo!

 

 

 

 

 

 

OFFRI UN FIORE AL RISORTO PER I TUOI DEFUNTI

Offri un fiore al Risorto per i tuoi defunti. Nei banchi c’è un foglio azzurro: devi compilarlo col nome dei defunti, accludendo l’offerta con la quale acquisteremo i fiori per la Pasqua. I nomi dei defunti saranno messi nelle composizioni floreali e ricordati la notte di Pasqua. Grazie!

 

 

 

 

GITA A MATERA

Il 19-20 giugno restituiremo la visita alla Parrocchia

di S. Giorgio Lucano  (MT) con cui ci siamo gemellati

lo  scorso  febbraio, in  occasione  della  venuta della

Madonna degli  Angeli. Andremo a  Matera, Capitale

europea  della cultura  per vedere i “Sassi”.

Per  iscriversi  e avere  informazioni, rivolgersi alla

segreteria parrocchiale entro la fine di Aprile.

 

 

 

 

 

 

QUARESIMA 2019

 

 

 

 

 

7 APRILE – V DI QUARESIMA – “CARITAS PARROCCHIALE”

“Lo avete fatto a me!” (Mt 25,40) NON DARE AGLI ALTRI IL TUO SUPERFLUO

 

Durante questa settimana possiamo portare presso la Cappella di S. Annibale: olio, formaggi sottovuoto o scatolame, o dare un corrispettivo in denaro con cui acquisteremo la biancheria intima per i poveri. Grazie di cuore!

 

 

 

 

VENERDI’ 12 APRILE ORE 19,30 “Sangue e acqua”

Per portare a compimento il nostro percorso dei Venerdì, avremo tra noi: don Luigi Maria Epicoco, giovanissimo e affascinante teologo che sa parlare ai giovani. Noto per le sue conferenze in tutta Italia, insegna all’Università Lateranense ed è testimone del terremoto dell’Aquila dove era cappellano della “Casa dello studente” che crollò quella notte uccidendo tanti giovani. Per cui davvero sarà bello ascoltarlo! Vi aspettiamo

 

 

 

 

 

SABATO 13 APRILE ORE 20,00

“La Passione in Natuzza Evolo”

Alla vigilia della Settimana Santa, avremo tra noi il dr. Luciano Regolo, giornalista e condirettore di Famiglia Cristiana, conoscitore ed autore di diversi libri sulla mistica calabrese Natuzza Evolo, di cui in questi giorni è iniziato il processo di beatificazione. Sarà toccante conoscere la testimonianza di quest’umile mamma del sud che ha vissuto nel suo corpo la Passione di Cristo e ha offerto il suo amore a tutti i bisognosi.

 

 

 

 

 

DOMENICA DELLE PALME ORE 10,15

 

RADUNO PRESSO IL CORTILE DEI ROGAZIONISTI (VIA TUSCOLANA 169)

PER LA LITURGIA DELL’INGRESSO: BENEDIZIONE DELLE PALME

E  PROCESSIONE VERSO LA CHIESA.

SEGUIRA’ LA S. MESSA SOLENNE.

 

Alle altre Messe, già dal sabato sera, ci sarà solo la benedizione delle Palme al fondo della Chiesa. La S. Messa delle 9 è anticipata alle ore 8,30

 

 

 

 

 

 

Tags: , , , ,

 

 

 

 

 

 

 

“Lo spezzò” / 4

 

 

 

 

Febbraio dello scorso anno: faceva davvero un gran freddo, ma soprattutto si era tutti in attesa di quell’ondata di gelo prevista che poi portò la neve a Roma nella notte tra il 25 e il 26 febbraio. Erano circa le 10 del mattino; la segretaria mi dice: “c’è qui un giornalista radiofonico che vuole farti un’intervista”. Davvero meravigliato, scendo negli uffici e incontro un giovane di Radio Capital, la radio dei tassisti di Roma, che mi chiede se mi può fare un’intervista. La domanda che sarebbe seguita di lì a poco mi avrebbe lasciato senza parole… ed ora a distanza di un anno, mi rendo conto che in quella domanda c’era una chiamata del Signore. La domanda fu: “come vi state preparando come Parrocchia a fronteggiare questa ondata di gelo in arrivo per le persone che vivono per strada?”. Quella domanda mi raggelò, molto più della fredda pioggia che cadeva fuori. Mi raggelò perchè mi resi conto in un istante che avevo dentro un grande peccato di indifferenza, quello di non aver per nulla pensato a quanti dormono per strada… io che invece ero al calduccio nella mia camera. Si… è vero facevamo già tanto per i poveri, ma evidentemente mi sbagliavo. Il giornalista mi fece l’intervista che andò in diretta quella mattina su Radio Capital: feci un appello perchè portassero da noi coperte, piumoni, sacchi a pelo e indumenti invernali. In meno di 48 ore la Sala S. Annibale fu sommersa; ma ora dovevamo anche portarli ai poveri! Così, dopo un appello fatto in chiesa, uscimmo la sera del 25 febbraio per raggiungere, dove potevamo, le persone che vivevano per strada. Con alcuni scambiammo parole amichevoli, con altri non fu neanche possibile parlarci: erano agglomerati umani deposti sul marciapiede. Li coprimmo solo con altre coperte. Mi ricordo che uno a piazza Vittorio si chiamava come me e veniva da Palermo e non finiva mai di ringraziarci. Un altro davanti la Scala Santa si chiamava Giuseppe e da poco ho saputo che è deceduto. Tornammo a casa verso mezzanotte, congelati ma felici. Di lì a poco cominciò a nevicare. Dopo quella sera, in tutti restò  il desiderio di proseguire quella esperienza. E così nacque il “Gruppo Lazzaro” che conosciamo in questa Domenica. Circa 15 fratelli della nostra comunità ogni lunedì cucinano e portano da mangiare ad altrettanti fratelli che vivono per strada. Periodicamente li invitiamo anche qui da noi in Parrocchia per un ricco pranzo, come è stato ultimamente per S. Giuseppe. Il gruppo prende il nome dal povero rimasto per strada, ucciso dall’indifferenza dell’epulone nell’omonima parabola di Gesù. Non a caso Lazzaro significa in ebraico: “Dio guarisce”. Ma non sono loro a guarire con la nostra carità, quanto piuttosto noi a guarire dalla nostra indifferenza. Grazie “Gruppo Lazzaro”! Speriamo tanti parrocchiani si uniscano a voi! Grazie di tutto quello che fate!

        P. Pasquale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

01 APRILE:  PREGHIERA PER I MALATI

Il 1° aprile è il 1° lunedì del mese: alle 18,00 c’è la preghiera di intercessione per i malati, animata dalla Comunità di S. Egidio.

 

 

 

 

 

04 APRILE:  S. MESSA ANTICIPATA ALLE 18,00

Giovedì 4 aprile per esigenze pastorali, la S. Messa vespertina è anticipata alle ore 18,00. Alle 17,30 Rosario e Reposizione Eucaristica.

 

 

 

 

 

 

04 APRILE: “REDDITIO” DI ALCUNI PARROCCHIANI

Giovedì 4 aprile alle ore 19,00 ci sarà la celebrazione solenne dei Vespri durante la quale alcuni fratelli della nostra Parrocchia che fanno il cammino neocatecumenale, giunti alla tappa della “Redditio Symboli” (Restituzione del Simbolo della fede), faranno la professione pubblica della fede testimoniando il loro cammino di conversione. E’ una celebrazione pubblica per cui tutti siamo invitati a partecipare.

 

 

 

 

 

 

04 APRILE:  PREGHIERA PER LE VOCAZIONI

Il 4 aprile è il 1° giovedì del mese: alle 21,00 c’è la speciale preghiera di adorazione per le vocazioni, animata dalla Corale parrocchiale.

 

 

 

 

 

 

BENEDIZIONE PASQUALE DELLE FAMIGLIE

Da questa Domenica trovate sui tavoli in fondo alla Chiesa, le schede per prenotare la benedizione pasquale. Come sempre occorre compilare la scheda in tutte le sue parti e consegnarla in segreteria, in sacrestia, ad uno dei sacerdoti o metterla nella buca della posta. Le benedizioni,  previo accordo telefonico, non cominceranno prima della Settimana  Santa e proseguiranno per tutto il Tempo pasquale.

Trovate qui il MODULO BENEDIZIONI 2019 da scaricare, compilare e reinviare in parrocchia, anche via mail (p.santiantonioeannibalemaria@gmail.com).

 

 

 

 

 

 

 

ORARI MOSTRA PERMANENTE DEI PRESEPI

  Sabato 17 – 20 / Domenica 9,30 – 13/17 – 20.  La mostra è al 2° piano sul matroneo della Chiesa: si accede dalle scale. Troverete un  registro per i commenti e una bussola per le offerte. Grazie! Visitatela!

 

 

 

 

 

QUARESIMA 2019

 

 

 

 

 

APPUNTAMENTI DI QUESTA SETTIMANA

 

 

 

 

IV DOMENICA DI QUARESIMA “Laetare” 31 MARZO ”GRUPPO LAZZARO” – “Lazzaro giaceva alla sua 

porta” (Lc 16,20)  LA CARITA’ DELLA DIGNITA’

 

 

Oggi, oltre alle testimonianze, trovate nei banchi un foglietto e una busta. Il foglietto serve per aderire al “Gruppo Lazzaro” o per suggerire iniziative. La busta è per contribuire alla cucina componibile che il Parroco sta facendo allestire al II piano per cucinare per i poveri, ma anche per le feste e i momenti di comunione parrocchiali: siate generosi. (La cucina sarà inaugurata a Pasqua). Troverete i volontari del “Gruppo Lazzaro” in fondo alla chiesa per raccogliere le schede e conoscerli.

 

 

 

 

 

 

VENERDI’ 05 APRILE ORE 20,00 – PROCESSIONE DEL CRISTO CROCIFISSO E DELLA SUA SS. MADRE ADDOLORATA

IN FORMA DI VIA CRUCIS PER LE STRADE DEL NOSTRO QUARTIERE

 

In questo venerdì è soppressa la Via Crucis delle ore 17,00   

         

                                                                                   

via Matris: Sabato 6 aprile alle 18,00 

 

 

 

 

V DOMENICA DI QUARESIMA – 07 APRILE

CARITAS PARROCCHIALE”  “Lo avete fatto a me!” (Mt 25,40)

NON DARE AGLI ALTRI IL TUO SUPERFLUO

 

 

 

 

Tags: , , , ,

 

 

 

 

 

 

 

 

“Lo spezzò” / 3

 

 

 

Michele e Francesca sono una coppia della Parrocchia: il loro amore è nato intorno ad una realtà ecclesiale che oggi è presente sul sagrato. L’Unitalsi si occupa di assistere e trasportare gli ammalati presso Lourdes e i più importanti Santuari italiani per trovare guarigione al corpo, se è nei disegni di Dio, ma soprattutto guarigione al cuore….e quella avviene sempre. Ricordo anch’io durante il mio Noviziato che partii insieme ai miei compagni e al Maestro (che poi perdemmo durante il viaggio) da Messina col treno bianco per Lourdes. Potete immaginare la distanza: un vero viaggio della speranza. Su quel treno c’erano ammalati di ogni tipo, allettati o su sedie a rotelle, giovani e anziani. Ma c’erano anche delle persone meravigliose che erano le dame e i barellieri, volontari che offrono cuore e forze per questi ammalati. Io e i miei compagni di Noviziato eravamo addetti alla distribuzione dei pasti che avvenivano con una catena umana che tra un vagone e l’altro, sbattendo da ogni parte per gli urti del viaggio, trasferiva le vaschette di alluminio con il cibo per ammalati e volontari. Numerosi erano anche i sacerdoti che curavano l’assistenza spirituale, tra cui il nostro P. Maestro che dopo una sosta del treno a Roma Ostiense non vedemmo più: era rimasto a chiacchierare con una sua devota e nel frattempo il treno era partito. Per fortuna ce n’era un altro dopo. In quel viaggio vidi corpi di uomini e di donne martoriati da malattie e incidenti, spezzati o piegati con la ricerca della speranza segnata sul volto. C’era su quel treno anche Elisa Aloi che, nell’annuario del Bureau, è la miracolata n. 61, originaria di Patti (Messina) e che dopo essere stata miracolata, decise di offrire la sua vita nell’Unitalsi per gli altri ammalati. Ad ognuno di noi in quei giorni di pellegrinaggio (Maggio 1997) ci fu affidato ognuno di loro. Ricordo che la mia ammalata che spingevo sulla sedia a rotelle, era una simpatica signora bassa e tarchiata che voleva sempre fare il giro dei negozi per i souvenirs. Ricordo la cappellina sul treno in un vagone apposito e la processione eucaristica sul treno stesso con la benedizione degli ammalati. Ricordo anche suor Gregoria, figlia del divino zelo defunta che si addormentò sulla sedia durante l’adorazione e in una curva veloce del treno cadde a terra. Al di là di questi aneddoti simpatici, vi vorrei raccomandare oggi di entrare in empatia con il Corpo spezzato di Cristo nei fratelli ammalati che l’Unitalsi porta in giro per l’Europa in cerca di un senso alla propria malattia. Ma un senso alla vita, a volte lo trovano proprio i volontari, come è capitato alla nostra coppia, Michele e Francesca, che scelsero come testimone del loro matrimonio e del loro amore, Giuseppe, un giovane ammalato paralizzato che conobbero in un viaggio della speranza. Come sempre, è la sofferenza a fare da maestra alla vita. Buona Domenica!

P. Pasquale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

24 MARZO:  SCUOLA DI FORMAZIONE EUCARISTICA

Oggi, 24 marzo alle 17 il Parroco tiene l’incontro mensile di Formazione Eucaristica sull’inno “Adoro te devote”, trasferito da Domenica scorsa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

25 Marzo: ANNUNCIAZIONE

9 mesi prima del Natale, la Chiesa celebra la solennità dell’Annunciazione che commemora l’Incarnazione del Verbo. E’ una festa importantissima da celebrare:

 

7,30 – Lodi solenni e Angelus

8 /9 – SS. Messe

9,30 – S. Rosario meditato

12,00 – Angelus

18,00 – S. Rosario meditato

18,30 – Vespri solenni e Angelus

19,00 – S. Messa solenne

20,00 – Processione mariana aux flambeaux

21,00 – Veglia mariana

 

 

 

 

29 MARZO:  S. MESSA MENSILE DELL’ICONA

Venerdì 29 marzo alle ore 19,00 celebriamo la S.Messa mensile per tutte le famiglie che accolgono l’apostolato dell’Icona di Maria nelle loro case. Sarà presente come sempre, uno dei Padri Araldi del Vangelo che quest’anno commenteranno ogni mese il testo della Salve Regina. La S. Messa sarà preceduta dal S. Rosario meditato alle ore 18,00.

 

 

 

 

ORARI MOSTRA PERMANENTE DEI PRESEPI

Dopo aver vissuto la gioia dell’inaugurazione, la Mostra apre i battenti nei seguenti orari settimanali: Sabato dalle 17 alle 20 e Domenica dalle 9,30 alle 13 e dalle 17 alle 20.  La mostra si trova al 2° piano sul matroneo centrale della Chiesa: si accede dalle scale. Troverete anche un libro in cui scrivere le vostre  impressioni e una bussola in cui vi chiediamo un’offerta libera. Grazie! Visitatela!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

QUARESIMA 2019

 

 

APPUNTAMENTI DI QUESTA SETTIMANA:

 

 

 

III DOMENICA DI QUARESIMA  – 24 MARZO “UNITALSI”

“Verrò e lo curerò” (Mt 8,7)  –  MEMBRA SOFFERENTI DEL CORPO MISTICO

 

 

 

 

 

VENERDI’ 29 MARZO  –  LE PIAGHE GLORIOSE

PROF. SSA EMANUELA MARINELLI , Scienziata e Sindonologa di fama mondiale                                                                                                 

 

 

 

IV DOMENICA DI QUARESIMA “Laetare”  –  31 MARZO ”GRUPPO LAZZARO”

“Lazzaro giaceva alla sua porta” (Lc 16,20)  LA CARITA’ DELLA DIGNITA’

 

 

 

 

 

Via crucis: Venerdi’ alle 17,00 

via matris: Sabato alle 18,00 

 

 

 

 

 

24 ore per il Signore

 

In comunione con la Chiesa celebriamo anche noi le “24 ore per il Signore”  volute dal Papa tra il venerdì e il sabato che precedono la IV d.ca di Quaresima. 24 ore esclusivamente dedicate alle Confessioni e all’Adorazione.

 

Venerdì 29 marzo ore 15,00: Apertura delle “24 ore” con la  Divina Misericordia

 

Venerdì 29 marzo: fino alle 22,00 Adorazione Eucaristica e Confessioni

 

Sabato 30 marzo: dalle 07,00 Adorazione Eucaristica e Confessioni

 

 

Sabato 30 marzo ore 24,00: Chiusura delle “24 ore” con l’ Ufficio delle Letture

(Trovate il sacerdote nel 1° confessionale entrando a destra, vicino il Risorto)

 

 

 

Tags: , , , ,

 

 

 

 

 

 

Vi attendiamo numerosi questa sera per la 2^ nostra serata dei venerdì di Quaresima in Parrocchia. Un tema avvincente corredato da immagini che ci toccheranno il cuore…… “il tuo volto Signore io cerco!”. Conosciamo ed amiamo la Sindone…

Tags: , ,

 

 

 

 

PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE LA FORMAZIONE EUCARISTICA DI DOMANI, 17 MARZO, ALLE ORE 17.00, E’ ANNULLATA.

 

 

Tags:

 

 

 

 

 

“Lo spezzò” / 2

 

 

 

 

 

 

Abbiamo iniziato il nostro viaggio tra i frammenti del Corpo di Cristo spezzato, segno della sua vita donata. Colligite fragmenta”“raccogliete i frammenti perchè nulla vada perduto” (Gv 6,12) fu il monito di Cristo nell’episodio della moltiplicazione dei pani. Solo a chi spezza il pane, cadono i frammenti, ammonivano gli antichi, come solo chi fa’ qualcosa, si sporca le mani. A che serve avere le mani pulite, se le tieni in tasca?!…se non fai nulla per gli altri?! Così, speriamo che questa Quaresima Eucaristica in cui ci stiamo avventurando, porti  piano piano anche noi a raccogliere le dodici ceste di pani avanzati, come le folle di quel giorno duemila anni fa. I frammenti del Corpo di Cristo sulla Croce parlano da soli, non hanno bisogno che alcuno li presenti. Già la riflessione di mons. Marini sul silenzio di Cristo ci ha spinti in tal senso, ma saranno soprattutto i prossimi venerdì a farci entrare in profondità sul mistero del Corpo dato e del Sangue versato nella Passione. Abbiamo sempre la possibilità stupenda di attingere a questo dono nella Celebrazione e nell’Adorazione dell’Eucarestia. Egli è lì, preso, dato, spezzato, versato. Non come la Cananea che rivendica il diritto di avere almeno per sè le briciole che cadono dalla tavola dei figli, ma noi dell’intero Pane, dell’intero Corpo possiamo disporre, senza chiedere, senza meritare, senza comprare, ma tutto nella gratuità assoluta. “Non ti ho amato per scherzo!” disse Gesù alla nota mistica di Foligno. Ma questa Quaresima viene anche per scoprire e abbracciare il Corpo spezzato di Cristo nei corpi spezzati di quanti soffrono. Domenica scorsa una giovane donna che a volte vedo a Messa e che cammina piegata, era felice perchè aveva sentito in Chiesa che anche lei, col suo corpo piegato era “Eucaristia”. Non ho avuto modo e coraggio di chiederle nulla… è stato un battito di ciglia questa sua affermazione, ma credo proprio che questa giovane donna fosse ammalata di sclerosi multipla, malattia alla quale, tramite l’AISM, abbiamo dedicato come Parrocchia la I Domenica di Quaresima. Oggi, nella II Domenica, tramite LIBERA conosceremo e abbracceremo le vite spezzate dalle mafie, da ogni mafia. Non solo le vite degli innocenti ai quali è stata strappata, ma anche la vita di chi resta, che non sarà mai più lo stesso. Questo prossimo inizio di primavera, sia non solo la Giornata mondiale per tutte le vittime delle mafie, ma anche la rinascita della nostra coscienza che vuole portare una primavera nuova nella Chiesa e nella società. E così sarà celebrata davvero quella Messa sul mondo che tutti i profeti di questa terra hanno sempre  sognato. Buona Primavera!

P. Pasquale

 

 

 

 

 

 

 

°°°   QUARESIMA 2019   °°°

 

 

 

APPUNTAMENTI DI QUESTA SETTIMANA

 

 

 

VENERDI’ 22 MARZO

IL VOLTO DEL CROCIFISSO RISORTO – PROF. DON DOMENICO REPICE, sindonologo, iconologo e teologo                                                                                                  

 

 

II DOMENICA DI QUARESIMA

17 MARZO ”LIBERA” “Il sangue di tuo fratello grida a me!” (Gn 4,10) VITE SPEZZATE DALLE MAFIE  

  

 

 

 

  III DOMENICA DI QUARESIMA

24 MARZO “UNITALSI” “Verrò e lo curerò” (Mt 8,7) MEMBRA SOFFERENTI DEL CORPO MISTICO

 

 

 

 

Via crucis: ogni Venerdi’ di Quaresima alle ore 17,00                      

 

 

 

via matris: ogni Sabato di Quaresima alle ore 18,00 

 

 

 

 

 

17 MARZO: SCUOLA DI FORMAZIONE EUCARISTICA

Oggi, domenica 17 marzo alle ore 17,00 il Parroco tiene nella Sala S.Annibale l’incontro mensile di formazione eucaristica sull’inno “Adoro te devote”, trasferito da Domenica 3/3 u.s. Tutti siamo invitati.

 

 

 

SAN GIUSEPPE 2019

 

 

 

 

 

16 – 17 – 18 marzo ore 18,45:

 

Triduo di preghiera in preparazione alla solennità

 

 

 

 

19 marzo

 

 

⇒  Ore 7,30 Lodi solenni

 

⇒  Ore 8,00 – 9,00  –  Messa e benedizione dei rami fioriti

 

 

⇒    Ore 13,00 Pranzo per i poveri  insieme al nostro Vescovo di settore

 

Per il pranzo, i volontari del “Gruppo Lazzaro” hanno già organizzato il tutto; abbiamo bisogno solo dei dolci (zeppole o bignè di piccole dimensioni), delle bibite e di persone che servano a tavola. Iscriversi in segreteria.

 

⇒  Ore 18,15 Vespri solenni

 

⇒  Ore 19,00 Santa Messa e Benedizione di tutti i papà

 

 

 

⇒   Ore 20,00 Inaugurazione della “Mostra permanente dei presepi”

 

 

Segue buffet nel salone parrocchiale     

 

 

 

 

 

 

Tags: , , ,

 

 

 

 

 

Iniziano stasera con Mons. Guido Marini, maestro delle celebrazioni liturgiche del Papa, le serate dei nostri Venerdì di Quaresima.

E’ un’opportunità  per il nostro cammino di fede in preparazione alla Pasqua e perché questa Quaresima lasci una traccia profonda nella nostra vita.

Partecipiamo tutti con gioia!

 

 

Tags: , ,